Il teatro come non lo avevi mai visto: gocce di Teatroterapia

Parliamo di Teatro e…il benessere va subito in scena!

Cos’è la Teatroterapia? Si tratta di una delle quattro discipline appartenenti al mondo delle Arti Terapie, un mondo affascinante e in continua evoluzione. Attualmente le principali sono: Arteterapia Plastico-Pittorica, Danzamovimentoterapia, Musicoterapia, Drammaterapia e, appunto, Teatroterapia. Quest’ultima consiste in un percorso che punta al benessere delle persone, alla crescita personale e talvolta alla cura del disagio fisico e psicologico. Il linguaggio artistico teatrale, infatti, si rivela adatto a perseguire finalità educative, espressive e riabilitative.

Ma che legame esiste tra Teatro e Teatroterapia? Sappiamo tutti che il teatro è il luogo privilegiato per l’espressione e la comunicazione di emozioni e stati d’animo. La Teatroterapia come disciplina, quindi, deriva dal teatro stesso e consiste propriamente nella messa in scena dei propri vissuti, all’interno di un gruppo, utilizzando alcuni principi di presenza scenica degli attori.

Le metodologie usate in un tipico percorso formativo si basano sulla cultura teatrale del ‘900. I maestri e autori di riferimento sono Stanislavskij, Grotowski e Barba, ma vengono utilizzate anche tecniche appartenenti ad autori vissuti in altre epoche.

Espressione corporea e Teatroterapia: breve video dimostrativo

In questo video sono presenti alcuni frammenti di un laboratorio integrato realizzato in una delle Scuole Artedo.  Guardando il video ti renderai conto di come l’attività prenda le mosse proprio dalla dimensione corporea. L’obiettivo è infatti quello di educare alla sensorialità e alla percezione del suono vocale e del proprio movimento corporeo.

Gli “attori” coinvolti in questo setting, improvvisano nell’interpretazione dei personaggi, ma hanno svolto preliminarmente un accurato training espressivo. Ciò è fondamentale per creare l’altro da sé che renderà possibile l’emergere di nuove consapevolezze e una migliore conoscenza di sé stessi. In altre parole, il fine ultimo di queste attività è quello di sviluppare le potenzialità di ciascuno; nello specifico, questo tipo di terapia creativa, può migliorare l’autostima e la relazione con l’altro armonizzando il rapporto corpo-mente.

 

Vuoi approfondire le tue conoscenze sulla Teatroterapia? Clicca Qui