Tag Archives: musica

Musica che cura: credi nel potere terapeutico della musica?

La musica tra cura, guarigione e magia: le origini Il rapporto tra la Musica e la cura, a ben vedere, è da sempre esistito. Nella mitologia di ogni popolo, infatti, la Musica viene rivelata o trasmessa all’uomo da esseri soprannaturali ed è considerata portatrice di poteri magici. Molti miti sono incentrati sul potere magico della Musica. Secondo i Greci, Apollo, Dio della guarigione e della Musica, produceva armonia nei cieli con i suoi movimenti ritmici. Un suo figlio invece, Orfeo, curava il corpo e l’anima Continue reading →

Rubrica: Discentes al Massime

Testo della massima: “La musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia”. Ludwig van Beethoven

Rubrica: Discentes al Massime

Sento che la musica deve toccare le emozioni prima e l’intelletto poi. Maurice Ravel

Creatività e depressione: sai perché la creatività migliora l’umore?

Ecco come recuperare i colori della vita! Ti sei mai chiesto che legame c’è tra creatività e depressione? Quante volte ti è capitato di sentire un senso di leggerezza e benessere dopo esserti dedicato ad un’attività creativa? Ad esempio: disegnare, ballare, suonare uno strumento, cucinare, dipingere, scrivere poesie, cantare, recitare e molto altro. Qualunque sia il tuo svago preferito, devi sapere che, coltivarlo, ti darà solo grandi benefici. È stato da più parti dimostrato che la creatività sia un potente antidoto contro lo stress e Continue reading →

Quiz: Scopri il tuo linguaggio artistico!

[playbuzz-item url=”//www.playbuzz.com/discentesl10/quale-arti-terapeuta-sei”]    

Invenzioni dal Salento: Il Pianoforte che dipinge! Video

Un’invenzione per rendere unica la musica e il quadro nato sulle sue note. Un pianoforte che dipinge. La tela utilizzata come uno spartito alternativo. L’idea geniale è di Francesco Mancarella, nato nella musica (il padre Nando è un noto musicista), produttore discografico assieme al fratello dell’etichetta indipendente Arca del Blues, appassionato di arte, ha trovato il modo per unire entrambe le discipline. E dopo una mostra in cui ha esposto i primi sedici quadri assieme al pianoforte, ora è pronto ad iniziare un tour per Continue reading →

Apprendere senza scarpe: il contatto con il suolo per migliorare l’attenzione

“..vedi una lunga fila di scarpine, ben allineate con ordine vicino al muro.” Di sicuro, se passi lungo il corridoio, proprio vicino alla classe più sonora della scuola (aula di musica), vedi una lunga fila di scarpine, ben allineate con ordine vicino al muro. In aula i bambini (infanzia e primaria) fanno lezione. Quando arrivano sanno già di lasciare le scarpe fuori e lo fanno gioiosamente: è una consuetudine nata quando mi resi conto di che scarpe sbagliate indossino i bambini; la moda, specialmente quella di imitare le Continue reading →

Verso una concezione linguistica della Musica

La vera chiave per cogliere la sostanza significante della musica sta nella capacità di accertare una sua peculiare, specifica semanticità, che non ha nulla a che fare con quanto si esprime con i mezzi verbali; così che parlare, poniamo, di “eroismo” o “napoleonismo” della terza sinfonia di Beethoven significherà rimanere pur sempre nell’ambito di una illusione e d’un travisamento della vera, specifica logica-espressione della musica. Sembra così indispensabile, a questo punto, cercare di studiare quali sono gli specifici aspetti linguistici della musica, in modo da Continue reading →

Formare, educare, aiutare

xt=”Torna sù” divider_color=”#e0e0e0″ size=”7″ margin=”30″]  

Il Pianista di Yarmuk. La Siria, la guerra, la musica

La sua storia ha fatto il giro del mondo. Aeham Ahmad è un musicista siriano d’origine palestinese, che nella Siria distrutta, per l’esattezza nel campo profughi di Yarmuk, allietava i pochi rimasti con la musica del suo pianoforte. Poi, il suo piano è stato distrutto dagli uomini dell’Isis, ma lui non si è rassegnato, e ha continuato a suonare con altri strumenti. Ora però, anche Aeham è dovuto fuggire. Su La Repubblica ha tradotto e pubblicato un estratto del suo diario di Facebook, in cui Continue reading →

Gli effetti positivi della musica sul cervello

La musica e le sue variabili: percezione, affettività, motivazione e creatività La musica accompagna da sempre l’esistenza umana. Possiamo dire che sia nata insieme all’uomo. Essa ha un legame indissolubile con la percezione, l’affettività, la motivazione, la creatività, e, soprattutto, la comunicazione. Principio fondamentale per introdurre quest’argomento è specificare la differenza sostanziale tra la percezione e la sensazione. Con il termine sensazione si intende il fenomeno fisiologico di raccoglimento del segnale da parte degli organi sensoriali periferici e della sua trasmissione al sistema nervoso, mentre Continue reading →

Definire la Musicoterapia

Il termine musicoterapia è stato coniato dai greci e deriva dai concetti di musikè e therapeia. Per musikè s’intende una rappresentazione dell’uomo in parola, suono e movimento; per therapeia l’assistenza, la cura, la guarigione. Oggi con il termine musica intendiamo solamente ciò che è inerente al suono mentre il termine musicoterapia viene utilizzato per indicare la cura di malattie che possono giovare degli effetti terapeutici delle audizioni musicali. Continue reading →

Musica e Terapia: scopriamone insieme la relazione

Dagli anni 70 si parla sempre di più in Italia di Musicoterapia ma altrettanto tempo ci si rende conto che esiste poca chiarezza intorno a questo termine. Musicoterapia è formata da due parole: MUSICA e TERAPIA. Continue reading →

Cosa sono le Arti Terapie? Un approfondimento per chiarire

Trasformazione, evoluzione e crescita dell’individuo. “Ogni forma d’arte, di letteratura, di musica deve nascere nel sangue del nostro cuore. L’arte è il sangue del nostro cuore; io non credo in un’arte che non nasce dal desiderio dell’individuo di rivelarsi all’altro. Io non credo in un’arte che non nasce da una forza, spinta dal desiderio di un essere di aprire il suo cuore.” Edward Munch. L’arte permette un’espressione diretta, immediata, spontanea, arcaica ed istintiva di noi stessi che non passa attraverso l’intelletto. Ognuno ha in sé Continue reading →

Arti Terapie Applicate

Musicoterapia per l’infanzia e l’adolescenza

SCHEDA DEL CORSO Durata: 100 ore Iscrizione: aperta, online Modalità: e-Learning. Studio su materiale organizzato in file PDF, Slides, Videolezioni, Discussioni su Forum, Redazionali, Test conclusivo. Destinatari: Il corso di Musicoterapia per l’Infanzia e l’Adolescenza è rivolto in particolare, ai giovani in formazione e/o professionisti. Si addice a Docenti, Psicologi, Medici, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Fisioterapisti, Psicopedagogisti, Assistenti Sociali, Educatori Professionali, Dirigenti ed Operatori di Comunità (nel settore dei Minori, Anziani ed Handicap, fisico e psichico), Operatori dei Centri di Salute Mentale, Infermieri, Operatori Socio Continue reading →