Tag Archives: emozioni

Le Arti Terapie per il benessere del singolo e del gruppo

La salute e il benessere dell’individuo, secondo l’ottica condivisa anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, non sono definibili, semplicemente, come uno stato fisico e psichico, determinato esclusivamente da fattori che agiscono individualmente. La salute e il benessere implicano infatti condizioni che, per realizzarsi in modo ottimale, devono vedere il singolo collocato in un ambiente il più possibile sano ed accogliente. Tali caratteristiche si riferiscono tanto al tasso di salubrità biochimica dell’aria, delle acque, del suolo odell’ambiente scolastico e/o lavorativo, quanto a quello che potremmo definire un Continue reading →

Rubrica: Discentes al Massime

Testo della massima: “La felicità è come una farfalla: se l’insegui non riuscirai mai a prenderla ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te.” Nathaniel Hawthorne

Rubrica: Discentes al Massime

Sento che la musica deve toccare le emozioni prima e l’intelletto poi. Maurice Ravel

Quiz: sai riconoscere le emozioni?

  [playbuzz-item url=”//www.playbuzz.com/discentesl10/sai-riconoscere-le-emozioni”]   MIGLIORA IL TUO RAPPORTO CON LE EMOZIONI

La relazione educativa a scuola

Il saper fare e il saper essere dell’insegnante Riflettiamo su una questione preliminare: secondo voi, gli alunni che oggi, alle soglie del 2017, popolano le classi degli edifici scolastici italiani, sono uguali a quelli che sedevano tra gli stessi banchi 30/40 anni fa? Qualcuno potrebbe obiettare che, di uguale, sono rimaste solo le strutture, in molti casi ahimè, inadeguate e fatiscenti. E allora, se gli alunni sono cambiati, se la società si è profondamente evoluta, se ruoli e vecchi modelli di riferimento sono stati messi Continue reading →

La comunicazione non verbale: un gesto, una postura, un atteggiamento

Premesse e teorie della comunicazione non verbale Il nostro corpo non comunica solo attraverso la parola ma emette e riceve una miriade di messaggi anche attraverso il linguaggio del corpo,  il cosiddetto non verbale. Comunichiamo attraverso un gesto,  una postura,  un atteggiamento.  Persino l’individuo che volge le spalle al gruppo non sfugge a questa dinamica,  perché anch’egli sta comunicando qualcosa: la sua indisponibilità a comunicare.  Paul Watzlawick nel volume Pragmatica della comunicazione umana definisce così il campo della comunicazione: “La comunicazione include le posizioni del Continue reading →

La nostra vita e il susseguirsi di emozioni

Le emozioni Tullio De Mauro, alla pag. 818 del suo Dizionario Italiano, spiega che il termine “emozione” deriva dal latino e-movere (cioè, smuovere) e lo traduce con “imprecisione”, “sensazione forte, turbamento, intensa esperienza psichica, piacevole esperienza accompagnata da reazioni fisiche e comportamentali” e dà come sinonimi commozione, turbamento. Sulla stessa lunghezza d’onda è Robert Soussignan che in “Emozioni” – vol. 2, pp.57-74, 2002 – si domanda: “Che cosa sarebbe la vita senza emozioni? Le emozioni colorano la nostra esperienza  quotidiana e accompagnano gli eventi importanti…”. Continue reading →

Il mal di scuola: emozioni e relazioni a scuola

Il Mal di scuola Thomas Edison, Giacomo Puccini, Paul Cezanne, Albert Einstein, Thomas Mann, il profeta indiano Tagore, Daniel Pennac. Questi solo alcuni dei personaggi famosi dalla quale biografia è possibile evidenziare una qualche forma di “mal di scuola”, quasi in tutti i casi per motivi relativi all’incomprensione degli insegnanti della particolarità che caratterizzava i loro piccoli allievi o per l’inadeguatezza del metodo proposto alle loro aspettative e necessità. Esistono addirittura delle malattie acquisite per il solo fatto di andare a scuola, come la scoliosi Continue reading →