Le teoria della giostra (romanzo sinfonico)

12,00

Storia di un bullo salvato dalla musica

di Giacomo Sances

Libro cartaceo
Formato 12.5×17.6
Editore: Vesepia
Prima edizione: Agosto 2017
ISBN: 978-88-942-4529-5
Pagine: 160
Consigliato per ragazzi da 10 a 15 anni

Il Romanzo Sinfonico è un libro cartaceo impreziosito da colonne sonore originali che si intrecciano con la trama della storia, amplificando le emozioni suscitate dalla lettura. Durante la lettura del libro incontrerai dei QR Code. Apri l’App, seleziona il romanzo sinfonico e fai clic cul pulsante con il logo del QR Code.

Descrizione

Il Romanzo Sinfonico: Musica e Narrazione

Sinossi

Un ragazzino molto solitario sceglie di intraprendere “la strada del bullo” designando un compagno di classe come la vittima prediletta. Una sera incontra un insegnante che decide di istruirlo nella musica. Da quel momento il bullo si lega alla chitarra del padre e inizia a concepire lo studio dello strumento come una strada da percorrere. Quando la redenzione sta per avvenire grazie alla musica, le malefatte del ragazzo vengono a galla grazie al lavoro di squadra dei giovani Mabasta. La reazione del bullo è violenta. Un giorno, a sorpresa l’insegnante lo fa suonare nell’orchestra dei Mabasta. Tra colpi di scena e momenti di pathos, alla fine il protagonista lotta contro il suo orgoglio e ne esce vittorioso: indossa la maglietta rossa e intona la canzone con gli altri! La musica ha suggellato un vero e proprio miracolo trasformando il bullo stesso che, a distanza di anni scopre di saper padroneggiare le sue emozioni e di essere una persona migliore. “La musica commuove, la musica libera, la musica trasforma!”

Messaggi formativi

Questo romanzo sinfonico intende far riflettere l’adolescente sulla tematica del bullismo. Nell’opera non sono mai rivelate le generalità del bullo in modo che ogni lettore possa rispecchiarsi nel personaggio principale e fuggire le sue intenzioni. Il romanzo, pertanto, diventa elemento salvifico per il giovane lettore e assume nella vita reale la medesima funzione della musica nel racconto. “La musica commuove, la musica libera, la musica trasforma”. Si spera che anche questo romanzo possa fare lo stesso. In relazione alla tematica del bullismo i messaggi del romanzo sinfonico sono i seguenti:
denuncia e contrasto del fenomeno del bullismo; fare “squadra” contro paura ed omertà; tentativi di reintegrazione del bullo nella società; uso dell’arte per canalizzare l’energia del bullo; concetto dell’amicizia e del perdono; relazioni in classe e nel gruppo di amici; amori adolescenziali.

L’autore

Giacomo Sances è nato a Maglie (LE), nel 1986.

Si è laureato con lode in Musicologia e beni musicali presso l’Università di Roma TorVergata con una tesi sulla drammaturgia mozartiana (2008) e un’altra sulla musica barocca di area romana (2010).
Si è specializzato con votazione di eccellenza con lode, bacio accademico e dignità di stampa presso il conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino con un lavoro di ricerca archivistica che ha permesso di ricostruire la storia della musica della chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco di Napoli.
A TorVergata ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia, scienze e tecniche della musica con una tesi sulla musica devozionale della Napoli barocca.
Ha partecipato a convegni nazionali e internazionali e ha all’attivo una serie di pubblicazioni accademiche. Ha curato trascrizioni di musica antica e programmi di sala per fondazioni di rilievo come il Teatro San Carlo e il Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini di Napoli e ha collaborato come catalogatore di fonti sia per il San Carlo, sia per Clori, Archivio della Cantata Italiana.
Ha partecipato alla realizzazione di numerosi spettacoli teatrali e musicali come chitarrista, autore e attore sviluppando la passione per la drammaturgia già fin dal 1994, quando il nonno paterno Giovanni Sances (detto Nino), noto pittore salentino, aveva fondato la compagnia Teatro ‘94. Ha composto commedie, musical e colonne sonore per documentari e cortometraggi. Tra questi si ricorda in modo particolare il corto Kelime prodotto da Springo, vincitore del premio Rai Cinema Channel (Festival del Cinema Europeo di Lecce, XVII edizione, 2016) e del SIFF (Salento International Film Festival, 2015). Per le scuole ha scritto testi teatrali e ha realizzato molti musical per i più piccoli.
Attualmente vive a Napoli ed è docente di Metodologia dell’indagine storico musicale del Conservatorio di Salerno (distaccamento di Vallo della Lucania) e professore di educazione musicale nella scuola secondaria di primo grado.
Con Lorenzo Palumbo è cofondatore di VESEPIA.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Scegli la tua videolezione gratuita!

I campi con * sono obbligatori

DIARIOTERAPIA E ADOLESCENZA - [ CORSO DEL MESE SCONTATO AL 30% ] Dismiss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
//www.googleadservices.com/pagead/conversion.js

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi