Emozioni digitali per una didattica innovativa

5,00 IVA inclusa

Ogni atto mentale dell’individuo ha una componente emotiva da cui l’individuo trae l’incipit al raggiungimento di un determinato scopo. L’apprendimento, quindi, ricalca tale assunto.

Non può esistere un processo educativo valido che prescinda dalle relazioni interpersonali, dall’empatia, dalle dinamiche di gruppo. Pertanto, uno sviluppo emotivo adeguato rappresenta la base necessaria per una crescita culturale profonda.

La motivazione che agevola un apprendimento si genera, in particolar modo, attraverso tre modalità: il piacere di apprendere, l’accrescimento personale derivante dall’apprendimento, l’approvazione da parte del docente.

Nell’era digitale si assiste ad un mutamento dei processi cognitivi: da un lato vi è l’incentivo all’uso delle moderne tecnologie e, dall’altro, si riservano importanti attenzioni nei confronti dell’aspetto emotivo. Due piatti di una stessa bilancia che vanno mantenuti in equilibrio.

Il World Economic Fourm ha individuato alcune competenze da ritenersi indispensabili, fra cui la creatività. In un’epoca in cui gli scenari sono sempre meno prevedibili, occorre essere dotati di creatività e flessibilità per trovare soluzioni efficaci e rinnovarsi continuamente.

La scuola quindi, deve incoraggiare lo sviluppo del pensiero non convenzionale, dando modo alle idee di maturare e di provocare sempre nuove emozioni.

Descrizione

Ogni atto mentale dell’individuo ha una componente emotiva da cui l’individuo trae l’incipit al raggiungimento di un determinato scopo. L’apprendimento, quindi, ricalca tale assunto.

Non può esistere un processo educativo valido che prescinda dalle relazioni interpersonali, dall’empatia, dalle dinamiche di gruppo. Pertanto, uno sviluppo emotivo adeguato rappresenta la base necessaria per una crescita culturale profonda.

La motivazione che agevola un apprendimento si genera, in particolar modo, attraverso tre modalità: il piacere di apprendere, l’accrescimento personale derivante dall’apprendimento, l’approvazione da parte del docente.

Nell’era digitale si assiste ad un mutamento dei processi cognitivi: da un lato vi è l’incentivo all’uso delle moderne tecnologie e, dall’altro, si riservano importanti attenzioni nei confronti dell’aspetto emotivo. Due piatti di una stessa bilancia che vanno mantenuti in equilibrio.

Il World Economic Fourm ha individuato alcune competenze da ritenersi indispensabili, fra cui la creatività. In un’epoca in cui gli scenari sono sempre meno prevedibili, occorre essere dotati di creatività e flessibilità per trovare soluzioni efficaci e rinnovarsi continuamente.

La scuola quindi, deve incoraggiare lo sviluppo del pensiero non convenzionale, dando modo alle idee di maturare e di provocare sempre nuove emozioni.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Scegli la tua videolezione gratuita!

I campi con * sono obbligatori

DIARIOTERAPIA E ADOLESCENZA - [ CORSO DEL MESE SCONTATO AL 30% ] Ignora

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
//www.googleadservices.com/pagead/conversion.js

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi