Parlo, dunque comunico? Ecco cosa succede quando proviamo a comunicare

comunicazione interpersonale
Siamo coscienti di quello che succede nella nostra mente, quando proviamo a comunicare?
Tante parole possono dire poco. Allo stesso modo, poche parole, usate con cura, possono essere dense di significato. Noi abbiamo scelto la seconda opzione.
E abbiamo scelto di spiegarvelo con le parole di Bernard Werber, autore e giornalista francese.
Come lui, siamo convinti che alla base di ogni comunicazione ci sia quello che potremmo definire “paradosso comunicativo“.
Perché:

“Tra
Quello che penso
Quello che voglio dire
Quello che credo di dire
Quello che dico
Quello che vuoi sentire
Quello che credi di sentire
Quello che senti
Quello che vuoi capire
Quello che credi di capire
Quello che capisci

ci sono dieci possibilità di avere difficoltà a comunicare.
Ma proviamoci ugualmente…”

(liberamente tradotto da: “Nouvelle encyclopédie du savoir relatif e absolu”, Editions Albin Michel, 2009)

La comunicazione è un atto di coraggio!