E tu, come ti comporti davanti ad un problema? Usi il Problem Solving Creativo?

Scopri l’approccio giusto alla risoluzione dei problemi

 

Hai mai sentito parlare di “Problem Solving Creativo?”

Il problem solving è una delle competenze trasversali più richieste nel mondo del lavoro.

Ti sarà già capitato, compilando il tuo Curriculum Vitae ad esempio, di affermare di possedere “ottime capacità di problem solving”, vero?

Ma è proprio così? Sei sicuro di possederle davvero? Oppure lo hai dichiarato quasi di default, pensando che oramai si tratti di una capacità imprescindibile, sia nel lavoro che nella vita privata?

Se è questo ciò che pensi, beh…hai ragione! In effetti, oggi più che mai, è proprio chi riesce a mettere in pratica la capacità di risolvere problemi, ad essere riconosciuto e premiato. Poco importa il settore di riferimento. Accade sempre. Che si tratti di lavoro in azienda, di sport, di studio o vita privata.

I risolutori di problemi sono apprezzati e ricercati ovunque.

Ma si tratta di una capacità innata o, al contrario, di una possibilità di crescita per tutti? In altre parole, si può diventare un buon risolutore di problemi?

Il Problem Solving Creativo ci dice che sì, si può fare. Basta seguire alcuni accorgimenti e fare un po’ di pratica.

 

Cosa significa risolvere creativamente un problema con il Problem Solving Creativo?

Il problem solving creativo consiste nella ricerca di modalità attraverso cui giungere a soluzioni creative rispetto alle sfide personali o professionali di ogni giorno.

In primis bisogna avere in mente che spesso, il vero problema da risolvere non è il problema in quanto tale ma, piuttosto, il nostro modo di guardare al problema.

È un fatto mentale insomma. La regola è una: essere disposti al cambiamento. Un cambiamento di prospettiva, che consenta di distaccarsi dal problema e di osservarlo in un contesto più ampio.

Ciò conduce, come conseguenza, ad un ampliamento del ventaglio delle soluzioni possibili.

In questo i bambini sono dei veri maestri. Davanti ad un tentativo fallito infatti, si adoperano subito per la ricerca di una soluzione alternativa. Non ripetono più volte le stesse mosse che hanno portato all’errore. In questo invece i maestri siamo noi, gli adulti.

Ma come possiamo pretendere di approdare a nuove soluzioni replicando ancora e ancora le medesime azioni?

La capacità di risolvere problemi diventa creativa solo nel momento in cui iniziamo a cercare soluzioni altre, originali e talvolta insolite. Per migliorare in questo è possibile fare riferimento ad alcune tecniche creative e strumenti che ci aiutano a liberare la mente e a mettere in campo il giusto atteggiamento davanti alle nuove sfide.

Coltivare questa abilità offre a tutti molte più opportunità di successo, sia nella vita professionale che privata.

Ti è piaciuto questo articolo? Per un approfondimento sul Problem Solving Creativo clicca qui